Radio Logo
RND
Escucha {param} en la aplicación
Escucha Radio 24 - Focus economia en la aplicación
(3.247)(171.489)
Favoritos
Despertador
Sleep timer
Favoritos
Despertador
Sleep timer
Página inicialPodcastsEconomía
Radio 24 - Focus economia

Radio 24 - Focus economia

Podcast Radio 24 - Focus economia
Podcast Radio 24 - Focus economia

Radio 24 - Focus economia

Guardar

Episodios disponibles

5 de 30
  • Assemblea di Confindustria<br>
    Il presidente del consiglio Draghi lancia la proposta di un patto economico e sociale per rilanciare l'Italia riprendendo le parole del presidente della Confindustria Bonomi e invita tutti a lavorare insieme per rendere duratura la crescita. "Nessuno può chiamarsi fuori", ha detto il premier all'assemblea degli industriali. Rivolgendosi a imprese e sindacati Draghi ha chiesto nuove relazioni industriali, che accompagnino le riforme sulla quale ha impegnato il governo. "Vi chiedo di fare di più in una prospettiva di sviluppo a beneficio dei più deboli e delle nuove generazioni". Bonomi ha invitato le forze politiche a fare le riforme senza "rinvii, giochetti e veti" e si è augurato che Draghi "continui a lungo nella sua attuale esperienza". Ospiti: Alberto Orioli, vice direttore Sole 24 Ore.
    9/23/2021
  • Non solo Evergrande, tutto l'immobiliare in Cina è sovraindebitato
    Evergrande allontana lo spettro default, dichiarando che effettuerà domani un pagamento di interessi obbligazionari e dando così sollievo ai mercati globali sulle turbolenze finanziarie del secondo sviluppatore immobiliare cinese, oberato da 305 miliardi di dollari. La compagnia ha affermato, dopo aver trovato un accordo con i titolari della emissione obbligazionaria, di poter onorare "232 milioni di yuan (35,9 milioni di dollari, ndr) di coupon onshore con scadenza 23 settembre". Nessuna menzione, invece, è sui rimborsi degli interessi sugli offshore bond. Faro sulla Fed La banca centrale è attesa oggi alla prova dei mercati con i suoi annunci di politica monetaria. Nessuna novità è prevista ma gli analisti e gli investitori puntano a cogliere dal comunicato finale e dai dot-plot, le tabelle con le previsioni sull'andamento dei tassi, le prossime mosse della banca centrale evidentemente divisa sulla tempistica del tapering. Secondo vari sondaggi delle ultime ore, la Fed annuncerà una riduzione degli acquisti di asset in novembre per dare il calcio d'inizio al ritiro degli stimoli messi in campo contro la pandemia in dicembre. Le riforme sul tavolo del governo: dal Catasto, al fisco e alle misure antidelocalizzazione Il governo lavora alle prossime riforme: Catasto, fisco e sono attese anche le misure antidelocalizzazione. Si lavora anche contro il caro bollette: un intervento in tal senso è atteso già per domani, mentre per tutti gli altri temi è possibile che si slitti alla prossima settimana.Il Catasto è un tema spinoso a livello politico, ma il Governo va avanti. Cercando di rincorrere l'invarianza di gettito che, secondo le intenzioni dei tecnici del Mef, dovrebbe tradursi in una redistribuzione del carico fiscale sulla casa adeguando le rendite ai valori di mercato ma senza far crescere l'importo complessivo delle tasse sul mattone. E senza toccare l'abitazione principale. Milano moda donna torna in presenza La rassegna ha preso il via ieri fino al 27 settembre, con un calendario di 65 sfilate (di cui 2 doppie), 43 fisiche e 22 digitali; 98 presentazioni e presentazioni su appuntamento (77 in presenza e 21 digitali) e 41 eventi (37 in presenza e 4 digitali) per un totale di 204 appuntamenti. Cambio di passo nel primo semestre 2021 per la moda donna rispetto al 2020. I dati dell'export sono positivi: le vendite estere, già cresciute del +2,6% nell'arco del primo trimestre, presentano un deciso rafforzamento del tasso di crescita da aprile a giugno (+72,1%), che permette di chiudere i primi sei mesi dell'anno con un incremento tendenziale pari al +27,6%. Il periodo gennaio-giugno 2020 si era archiviato con un calo del 23,6%. Le vendite estere di moda donna, secondo i dati elaborati dal Centro Studi di Confindustria Moda per Smi, ammontano, pertanto, a 4,3 miliardi circa nel primo semestre del 2021. Ospiti: Andrea Francheschi, Sole 24 Ore, Marco Valsania, Sole 24 Ore NY, Gianni Trovati, Sole 24 Ore, Giulia Crivelli, Sole 24 Ore.
    9/22/2021
  • Manley lascia Stellantis dopo 20 anni
    Dopo 20 anni Mike Manley lascia il gruppo Stellantis. Il manager, già ceo di Fca, abbandona il suo ruolo di Head of Americas di Stellantis per assumere il ruolo di ceo di AutoNation Inc., il più grande rivenditore automobilistico americano, con sede in Florida, dal 1 novembre 2021. Mark Stewart (Chief Operating Officer, Nord America) e Antonio Filosa (Chief Operating Officer, Sud America), membri del Comitato Esecutivo, d'ora in poi riporteranno direttamente all'amministratore delegato Carlos Tavares. Muro contro muro tra Ita e i sindacati Sul contratto di lavoro, la trattativa tra le parti è arrivata ieri al punto di rottura. Da una parte, la società ha deciso di andare avanti unilateralmente con un regolamento aziendale, avviando la chiamata ad personam per le assunzioni. Dall'altra i sindacati hanno deciso di non abbandonare il tavolo, sfoderando le 'armi' della mobilitazione permanente e dello sciopero. È stato questo l'esito dell'ennesimo confronto tra le parti: un dialogo riavviato dopo la rottura dell'8 settembre scorso e che l'azienda aveva già annunciato di voler chiudere entro ieri. L'incontro è stato relativamente breve e la rottura è apparsa chiara fin da subito. Confermato lo sciopero del 24 settembre di tutto il trasporto aereo. Come la carenza di materie prime sta impattando la filiera agroalimentare Ci occupiamo oggi del settore del latte: produrre ora costa 4-5 centesimi in più al litro, in compenso il prezzo del latte è calato rispetto al 2020. L'Italia degli allevatori è a 2 velocità: il 50% della produzione (dice Coldiretti) conferisce il latte ai grandi fornitori Dop e vanno bene, perché ricevono 45 centesimi al litro nel caso del Grana Padano e 75 in quello del Parmigiano. Poi c'è una quota di allevatori che ha i contratti con aziende che hanno indicizzato i prezzi all'andamento del mercato, e pagano meglio. Tutti gli altri, ossia la metà dei produttori, ricavano solo 36 centesimi al litro che è meno dei costi di produzione. Ospiti: Marigia Mangano, Il Sole 24 Ore, Gianni Dragoni, Il Sole 24 Ore, Gianpiero Calzolari, Presidente del Gruppo Granarolo
    9/21/2021
  • Mercato del lavoro, tra ripresa e politiche attive che non funzionano
    Facciamo un punto sugli ultimi dati sul mercato del lavoro, cercando di capire come si dovrebbero adattare le politiche attive di cui tanto si discute. Il caso Evergrande fa tremare i mercati finanziari Evergrande affonda sulla prospettiva di default alla Borsa di Hong Kong, arrivando a cedere fino al 18% e scivolando ai nuovi minimi storici di 2,08 dollari di Hk, con una perdita del valore schizzata all'87% nell'ultimo anno. Ha chiuso la seduta odierna con un -10%. Il secondo sviluppatore immobiliare della Cina è alle prese col debito monstre di 305 miliardi di dollari: la scorsa settimana le banche creditrici hanno appreso dal governo cinese che la società mancherà ai suoi obblighi legati ai prestiti. I mercati non credono alle prospettive di salvezza di Evergrande e alla capacità di riuscire a far fronte al debito corporate. Un crollo della società metterebbe a repentaglio l'intera economia cinese trasferendo le scosse sismiche alla finanza globale che nei bond cinesi ha investito e creduto. Le novità sulla vertenza Gkn Tirano un sospiro di sollievo i 422 lavoratori dello stabilimento di Campi Bisenzio (Firenze) di Gkn, azienda britannica di componentistica per l'automotive. Il tribunale del lavoro ha infatti accolto il ricorso del sindacato della Fiom, partito dopo che Gkn aveva notificato ai suoi dipendenti la decisione di licenziarli via mail. Ospiti: Francesco Seghezzi, direttore fondazione ADAPT, centro studi su lavoro e occupazione fondato da Marco Biagi, Alessandro Plateroti, editorialista del Sole 24 Ore, Paolo Bricco, Il Sole 24 Ore
    9/20/2021
  • Classifica degli sprechi
    Come ogni venerdì, torna la poco invidiabile classifica con la Top Five degli sprechi di risorse pubbliche. Imprese che si rimboccano le maniche Il caso di oggi è ToothPic Srl è una startup innovativa e spin-off del Politecnico di Torino, fondata da un team di 4 docenti e ricercatori del Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni. ToothPic ha inventato, progettato, sviluppato e brevettato una soluzione per trasformare ogni smartphone in una chiave per l'autenticazione online, eliminando così la necessità di ulteriori password, strumenti o device esterni. Una soluzione sicura che sfrutta la firma nascosta e involontaria che lascia ciascuna fotocamera, trasformando lo smartphone in uno strumento di autenticazione univoca. Smart working, nella Pa torna l'accordo individuale per la presenza in ufficio Lo smart working nella Pubblica amministrazione tornerà a passare dall'accordo individuale. La prima mossa arriverà a stretto giro, con il Dpcm che torna a rendere «ordinaria» la presenza in ufficio dei dipendenti pubblici alla luce dell'obbligo di Green Pass sui luoghi di lavoro. Ospiti: Giulio Coluccia, amministratore delegato e founder di ToothPic s.r.l, Gianni Dominici, direttore generale Forum P.A..
    9/17/2021

Acerca de Radio 24 - Focus economia

Sitio web de la emisora

Escucha Radio 24 - Focus economia, Radio 24 - La Zanzara y muchas más emisoras de todo el mundo con la aplicación de radio.es

Radio 24 - Focus economia

Radio 24 - Focus economia

Descarga la aplicación gratis y escucha radio y podcast como nunca antes.

Tienda de Google PlayApp Store

Radio 24 - Focus economia: Podcasts del grupo

Radio 24 - Focus economia: Radios del grupo

Information

Debido a las restricciones de su navegador no es posible reproducir directamente esta emisora en nuestro sitio web.

Sin embargo, puedes escuchar la emisora en el reproductor emergente de radio.es.

Radio