Radio Logo
RND
Escucha {param} en la aplicación
Escucha Radio 24 - Reportage en la aplicación
(3.247)(171.489)
Favoritos
Despertador
Sleep timer
Favoritos
Despertador
Sleep timer

Radio 24 - Reportage

Podcast Radio 24 - Reportage
Podcast Radio 24 - Reportage

Radio 24 - Reportage

Guardar

Episodios disponibles

5 de 30
  • Le Italie del post covid. La corsa a ostacoli della ripresa in fabbrica - di Livia Zancaner
    Da una parte il pil italiano che sale oltre le attese e in due anni potrebbe recuperare le perdite legate alla pandemia. Dall'altra migliaia di lavoratori in cassa integrazione e le crisi aziendali. A pesare le incognite a livello mondiale, come i rialzi dei prezzi delle materie prime e la crisi energetica e per l'Italia le incertezze e le polemiche legate al green pass, obbligatorio da ieri in tutti i posti di lavoro. Per alcuni una bufera passeggera, per altri tutto dipenderà dall'impatto su logistica e trasporti. Nel reportage analizziamo i fattori che potrebbero frenare la ripresa dell'industria manifatturiera italiana.
    10/17/2021
  • Effetto Draghi sulle iscrizioni. Boom nei percorsi tecnologici - di Maria Piera Ceci
    Agli ITS - pur sbagliandone il nome - aveva dedicato un passaggio lo stesso Draghi nel discorso al Senato, a febbraio, nel corso della presentazione del programma di governo, sottolineandone l'importanza per far crescere il nostro Paese e dare una spinta all'Industria 4.0. Il premier ha poi mantenuto l'impegno e destinato agli Istituti Tecnici Superiori un miliardo e mezzo di euro, grazie ai fondi del PNRR.Effettivamente quest'anno gli ITS hanno visto aumentare l'interesse. Le famiglie iniziano a conoscere ed apprezzare questo segmento della formazione, nato una quindicina di anni fa su ispirazione delle Fachhochschule tedesche, percorsi biennali post diploma professionalizzanti, in stretto raccordo con le aziende che ospitano i ragazzi in stage e che inviano in aula i propri esperti. Ed è record di iscrizioni, soprattutto in quelli di area tecnologica, come all'ITS Rizzoli di Milano. Proprio nel giorno dell'accoglienza dei nuovi alunni, siamo andati a curiosare per capire come lavorano i ragazzi e a quali sbocchi professionali si stanno preparando.
    10/16/2021
  • Le Italie del post covid. Il turismo cresce ma non decolla - di Anna Marino
    Secondo i primi bilanci ci sono ancora turbolenze ma la ripartenza di viaggi anche d'affari e vacanze aiuterà a far decollare la ripresa e la crescita secondo l'Organizzazione mondiale dedicata al turismo dell'Onu che celebra ogni anno la giornata internazionale dedicata. E secondo gli ultimi dati ISNART - Istituto Nazionale Ricerche Turistiche sulle presenze turistiche nell'estate 2021 il peggio in Italia sembra ormai alle spalle. Nell'estate 2021 abbiamo registrato un +29% di presenze turistiche sullo stesso periodo del 2020. E ad agosto, l'83% di riempimento delle strutture. E se ancora, "c'è sofferenza per le grandi città d'arte le 'piccole' stanno recuperando al 100% sul 2019. Bene anche mari, monti e laghi. Ma nonostante i segni più i settori scontano ancora delle sofferenze della pandemia, da quello aereo a quello delle strutture ricettive a quello degli esercizi commerciali, anche se il ritorno in presenza è davvero un punto di svolta anche per i lavoratori del settore.
    10/10/2021
  • Euroreportage - TIR in crisi. Il dumping sociale corre sulle autostrade d'Europa - di Andrea Ferro
    Mancano gli autisti dei tir, la logistica in affanno. Londra chiude ai lavoratori europei e poi annuncia misure d'emergenza per assumerli. Le scene viste in queste settimane in Gran Bretagna (distributori chiusi, scaffali dei supermercati vuoti) sono in realtà un spettro per tutta l'Europa. La mancanza di autisti è un'emergenza che mette a rischio gli approvvigionamenti. Non c'è ricambio generazionale, il mercato è squilibrato, il dumping sociale abbassa i salari. Con la graduale entrata in vigore del Primo pacchetto mobilità, l'Unione europea ha varato regole più stringenti nel segno di un mercato più equo. Ma i controlli sono ancora blandi.
    10/9/2021
  • Una poltrona per due. La Germania e la fine dell'era Merkel - di Sergio Nava
    Le elezioni federali del 26 settembre in Germania hanno prodotto uno scenario inedito, con i due grandi partiti, Cdu/Csu ed Spd, ampiamente sotto il 30% dei consensi. Verdi e Liberali hanno rafforzato il loro peso specifico, anche nell'ottica di future coalizioni di Governo.In questo Reportage da Berlino, Sergio Nava racconta le frenetiche giornate del voto, le prime reazioni, la sfida Scholz-Laschet per assumere la guida della futura coalizione con Verdi ed Fdp.Soprattutto, racconta il cambio di pelle politica a Berlino, con i volti nuovi che si affacciano alla guida del Paese. E analizza la spaccatura generazionale apertasi nel Paese: il voto dei giovani ha premiato soprattutto l'anima verde e liberale tedesca, mentre le generazioni più anziane hanno continuato a preferire i grandi partiti popolari. Senza dimenticare che l'estrema destra, pur in calo, non molla la presa su ben due Laender dell'ex-Germania Est.
    10/3/2021

Acerca de Radio 24 - Reportage

Sitio web de la emisora

Escucha Radio 24 - Reportage, Radio 24 - La Zanzara y muchas más emisoras de todo el mundo con la aplicación de radio.es

Radio 24 - Reportage

Radio 24 - Reportage

Descarga la aplicación gratis y escucha radio y podcast como nunca antes.

Tienda de Google PlayApp Store

Radio 24 - Reportage: Podcasts del grupo

Radio 24 - Reportage: Radios del grupo

Information

Debido a las restricciones de su navegador no es posible reproducir directamente esta emisora en nuestro sitio web.

Sin embargo, puedes escuchar la emisora en el reproductor emergente de radio.es.

Radio