Radio Logo
RND
Escucha {param} en la aplicación
Escucha Radio 24 - Olympia - Miti e verità dello sport en la aplicación
(3.247)(171.489)
Favoritos
Despertador
Sleep timer
Favoritos
Despertador
Sleep timer
Página inicialPodcastsDeportes
Radio 24 - Olympia - Miti e verità dello sport

Radio 24 - Olympia - Miti e verità dello sport

Podcast Radio 24 - Olympia - Miti e verità dello sport
Podcast Radio 24 - Olympia - Miti e verità dello sport

Radio 24 - Olympia - Miti e verità dello sport

Guardar

Episodios disponibles

5 de 30
  • Tra ori olimpici, Nobel e guerra civile: la folle corsa dell'Etiopia
    Nel 2019 il primo ministro Abiy Ahmed che vince il premio Nobel per la pace, ora il grande campione del mezzofondo Haile Gebrselassie pronto addirittura a partire per il fronte, pur di difendere il governo di Ahmed in una escalation sempre più vicina alla guerra civile. Cosa sta accadendo in Etiopia? Proviamo a capirlo oggi a Olympia, visto che ancora una volta sport e politica vanno drammaticamente a braccetto, anche nel martoriato corno d'Africa. Ospiti di Dario Ricci il professor Giovanni Carbone, responsabile del programma Africa di Ispi e docente di Scienze Politiche all'Università di Milano, e l'inviato de La Gazzetta dello Sport Andrea Buongiovanni la regia della puntata è a cura di Paolo Corleoni [email protected]
    12/5/2021
  • Tra rigori (sbagliati) e diritti (negati): un anno a Qatar2022
    I rigori li sbaglia solo chi li tira. Magra consolazione, per noi italiani, di fronte ai due errori dal dischetto da parte di Jorginho (all'andata in Svizzera, e al ritorno a Roma) che hanno di fatto deciso la corsa alla qualificazione diretta ai Mondiali di Qatar2022. Gli svizzeri subito qualificati, a noi adesso toccano i playoff, e speriamo bene! Intanto però noi di Olympia ai mondiali di Qatar - che si svolgeranno dal 21 novembre al 18 dicembre 2022 - vogliamo portarvi già adesso, per scoprire luci e ombre di questo Mondiale per tanti aspetti inedito. Ospiti di Dario Ricci l'inviato della Gazzetta dello sport Gibì Olivero e Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia.
    11/28/2021
  • I pugni azzurri rinascono a Belgrado
    L'argento di Aziz Abbes Mouhiidine, avellinese classe 1998 tra i pesi massimi; il bronzo del 26enne salvatore Cavallaro tra i pesi medi; dopo aver clamorosamente fallito la qualificazione ai Giochi di Tokyo 2021 (dove abbiamo vinto il bronzo tra le donne con Irma Testa nei pesi leggeri) il pugilato maschile dilettantistico azzurro torna dai mondiali di Belgrado con due medaglie che sanno di rinascita e di futuro. Ne parliamo oggi a Olympia, a partire proprio da chi quelle medaglie le ha vinte, sul ring serbo: Aziz Abbes Mouhiidine e Salvatore Cavallaro, insieme al direttore tecnico della Nazionale maschile di boxe, Emanuele Renzini.
    11/21/2021
  • Vale Rossi e il Granducato dei motori
    E' sceso definitivamente dalla moto Valentino Rossi: l'ho aveva preannunciato qualche tempo fa, e ora l'addio del Dottore al Motomondiale è realtà, dopo 26 stagioni, 9 titoli mondiali, trionfi, sconfitte, scherzi, delusioni, rivalità, polemiche, infortuni, sorrisi. Quel che è certo è che ci sarà un mondo delle due ruote e dei motori prima e dopo Valentino Rossi. e sarà curioso ora scoprirne le capacità da pilota di auto, nel Mondiale Endurance o in altre categorie, lui che in passato aveva provato e anche accarezzato ilsogno di guidare una Ferrari in Formula Uno! Campione, straordinario, Valentino Rossi, ma che arriva da una terra di piloti e di motori. Insomma lui, Vale, è di certo il più prestigioso, ma non l'unico e di certo non ultimo centauro formatosi in quel pugno di chilometri quadrati tra Pesaro, Urbino Tavullia, Misano, Cattolica, Rimini, la Coriano del compianto Marco Simoncelli, terra di mezzo tra le Marche e la Romagna. E proprio in quelle terre andiamo oggi a Olympia, per scoprire cosa c'è stato prima di Valentino, e cosa ci sarà ora dopo di lui. Dario Ricci ne parla con Paolo Campanelli ed Eugenio Lazzarini, campioni di epoche diverse (il primo tra gli anni 50-60, il secondo a cavallo tra '70 e '80), che racconteranno il motociclismo 'eroico' che ha preceduto Valentino; e poi entreremo nel Museo Officine Benelli di Pesaro, col le testimonianze del responsabile Paolo Marchinelli, di Alberto Paccapelo (presidente dell'associazione terra di Piloti e Motori) e del presidente del Panathlon di Pesaro Angelo Spagnuolo
    11/14/2021
  • Il mio oro libero: Nicola Bartolini<br>
    Oro mondiale al corpo libero. Nella leggendaria medaglia vinta da Nicola Bartolini agli ultimi mondiali di ginnastica artistica svoltisi in Giappone (è il primo italiano della storia a salire sul gradino più alto in questa specialità!) c'è tutta la vita e la carriera di questo ginnasta sardo di nascita (classe 1996, di Cagliari) e milanese d'adozione: un corpo che racconta mille storie grazie alle sue straordinarie capacità tecnico-atletiche e alle decine di tatuaggi di cui è ricoperto, simboli di una libertà che Nicola ha trovato proprio nella ginnastica, raggiungendo il traguardo più alto (in attea di poter finalmente partecipare alla sua prima Olimpiade!). Nicola Bartolini si racconta oggi a Olympia, la città dello sportLa regia della puntata è a cura di Gianmarco Ferronato
    11/7/2021

Acerca de Radio 24 - Olympia - Miti e verità dello sport

Sitio web de la emisora

Escucha Radio 24 - Olympia - Miti e verità dello sport, Radio 24 - La Zanzara y muchas más emisoras de todo el mundo con la aplicación de radio.es

Radio 24 - Olympia - Miti e verità dello sport

Radio 24 - Olympia - Miti e verità dello sport

Descarga la aplicación gratis y escucha radio y podcast como nunca antes.

Tienda de Google PlayApp Store

Radio 24 - Olympia - Miti e verità dello sport: Podcasts del grupo

Radio 24 - Olympia - Miti e verità dello sport: Radios del grupo

Information

Debido a las restricciones de su navegador no es posible reproducir directamente esta emisora en nuestro sitio web.

Sin embargo, puedes escuchar la emisora en el reproductor emergente de radio.es.

Radio